Come funziona l’assicurazione nella cessione del quinto

Quando si stipula la cessione del quinto, è obbligatoria la sottoscrizione di un’assicurazione vita e rischio impiego costituente la garanzia dell’Istituto di credito in caso di insolvenza, ma a quanto ammonta?

Se si opta per la cessione del quinto come finanziamento per avere un capitale personale, all’atto della stipulazione del contratto del prestito personale sarà richiesta la sottoscrizione di una assicurazione nella cessione del quinto detta polizza vita e rischio impiego: il premio verrà applicato direttamente alla quota delle rate mensili e costituisce la garanzia di recupero del capitale da parte della banca erogatrice.

In caso di insolvenza del beneficiario, sarà quindi, l’agenzia assicurativa a pensare alla copertura della somma residua ancora dovuta dal prestito erogato.

La polizza vita e rischio impiego è una somma di denaro richiesta come ulteriore garanzia per il regolare rimborso mensile delle rate: il premio in pratica, va a coprire un eventuale rischio generato dalla morte prematura del debitore o dalla perdita del lavoro, eventi che potrebbero procurare difficoltà nel restituire il capitale finanziato. In tale modo, alla rata mensile, oltre che la quota stabilita alla stipula della cessione del quinto, si va ad aggiungere anche la quota del premio dilazionata. La rata della cessione del quinto verrà detratta in automatico dallo stipendio o dalla pensione del soggetto finanziato ed apparirà come la somma del capitale dilazionato ed il premio assicurativo.

Anche se nella cessione del quinto il rischio di una restituzione irregolare del capitale sia molto basso, le banche si vanno quindi, ad appoggiare alle agenzie assicurative per diminuire al minimo il rischio di non recuperare il capitale finanziato. Ciò succede pure per l’avvio delle disposizioni nuove che consentono anche a soggetti lavoratori con contratto a tempo determinato oppure atipico di accedere a tale forma di prestito personale non finalizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *